Ciò che conta davvero…

l'Anima della Passione
l'Anima della Passione

Dare il giusto peso alle cose ed agli eventi per affrontarli nella maniera migliore.

A volte non ci si rende conto dell’esistenza di problematiche ben più serie che non toccano la nostra quotidianità ma quella di una minoranza di persone che non vediamo, che non conosciamo, con le quali non parliamo.

Con questa premessa intendo chiedere ad Erika cosa ne pensa di questa difficile realtà che si è venuta a creare a causa del COVID-19

Tema diffuso sui social “l’impossibilità di vedere ed accarezzare o, comunque, “stare insieme” al proprio cavallo. Non voglio toccare argomenti quali la politica, i decreti, le varie interpretazioni, niente di tutto questo ma qualcosa di più profondo, qualcosa che va al di là del semplice “capriccio” di non poter svolgere la nostra passione quotidiana.

Del resto, la nostra attuale situazione è temporanea, questione di poche settimane ancora e tutti potranno tornare a riabbracciare e ritornare in allenamento con i propri cavalli.

Ma, alla luce dei problemi reali che, a causa della salute, un individuo può avere, quanto peso hanno questi momentanei disagi?

C’è, all’interno del tuo libro, un capitolo che vuole fare aprire gli occhi sui problemi veri ed oggetivi e magari con i quali non si riesce ad intravedere la luce in fondo al tunnel?

Grazie Erika per il tuo intervento.

Un pensiero su “Ciò che conta davvero…

  1. Erika dice:

    Argomento che richiederebbe ore e giorni di discussione!!!
    Fuori dalla porta c’è la morte, ma molta gente è rimasta uguale, con il proprio io, con la propria cattiveria e con le proprie maschere. A molti è stato chiesto di rimanere a casa e non l’hanno fatto, a molti è stato chiesto di rinunciare per un po’ allo sport, alle feste, a tante piccole cose, ma solo per difendere la propria salute… ma molti, purtroppo non l’hanno capito, non hanno mai portato rispetto per tutte quelle persone malate, quelle Vite che si sono spente ingiustamente….

    Ciò che mi fa più male è vedere tanto egoismo e strafottenza anche in questi momenti tragici e di grande difficoltà…
    Questi momenti dovrebbe cambiare l’anima delle persone invece… purtroppo… per alcuni non cambierà nulla. Temo.

    Nel mio libro c’è anche un capitolato dedicato alla forza per ritrovare la luce in fondo al tunnel….
    ma per poterla ritrovare spesso bisogna prima guardare altre cose…
    Ho sempre ringraziato la Vita, non tanto per ciò che mi ha dato, ma per ciò che mi ha tolto, per le difficoltà che mi
    ha dato perché “tanto più in fondo scava il dolore tanta più gioia possiamo contenere”.
    È solo quando ti viene portato via qualcosa che capisci davvero cos’avevi… e… impari davvero a vivere diversamente!
    Impari a dire ogni giorno Grazie Vita, Grazie per un tramonto, per il sole, per un abbraccio… quei doni troppo spesso confusi con la banalità e la quotidianità …a cui si da terribilmente dello scontato.

    Per concludere…. Si siamo lontani dai nostri Cavalli, ma ricordiamoci di avere la fortuna di avere accanto le persone che amiamo, di avere la salute…..
    ho provato a stare in ospedale….. il dolore fisico…. il male…. la sofferenza…
    e ora c’è questo. Non c’è spazio per divertirsi….. ogni cosa ha il suo tempo.
    Torneremo da loro.
    Mi mancano da morire… ma li ho nel cuore… e nulla è lontano se è dentro di te!

    Un abbraccio a tutti
    Eky

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *